Allevamento Lumache

Come Fare Un Piccolo Allevamento Di Lumache

Per fare un piccolo allevamento di lumache, un allevamento medio o un allevamento molto esteso praticamente non cambia nulla, escluso l’investimento.

Dato che ogni allevamento è fatto in recinti (lunghi 46 metri e larghi 3,5 metri) si può fare anche un solo recinto perché ognuno è un piccolo allevamento di lumache.

Per prima cosa costruire il recinto che si può fare anche lungo quanto si vuole l’importante è rispettare la larghezza di 3,5 metri. In secondo luogo fare una bella semina di bietola ( 1 kg di semi ogni 100 mq ) arrivati al punto che la vegetazione sarà alta 10 / 15 centimetri si possono inserire le lumache da riproduzione che in breve tempo si  accoppieranno e deporrano le uova scavando una piccola buca nel terreno che poi richiuderanno con la bava; dopo una ventina di giorni nasceranno le lumachine.

Importante è annaffiare tutte le sera per mantenere il terreno umido come piace alle lumache.

Le piccole lumachine nate si alimenteranno delle verdure seminate ed a parte verrà data alimentazione supplementare altrimenti in poco tempo si mangiano tutto che può essere qualsiasi verdura meglio dolce, ed anche uno sfarinato di cereali e carbonato di calcio che gli serve per formare la conchiglia.

Per diventare grandi le lumache impiegano dai 9 ai 12 mesi, non ci sono mangimi magici che le fanno crescere in pochi mesi, quando arrivano a bordatura con conchiglia dura si possono raccoglier, spurgare e vendere.

Aprire un allevamento di lumache non è una cosa difficile, affidarsi ad una azienda come la nostra è sicuramente un vantaggio in quanto possiamo aiutare anche per quanto riguarda la burocrazia.


Diventa un esperto di elicicoltura, rivendi lumache di terra per gastronomia, bava di lumaca per cosmetici naturali, un lavoro gratificante e remunerativo, a contatto con la natura. Guarda i nostri corsi qui.

Bisogna iscriversi alla camera di commercio ed aprire una partita iva agricola, l’iscrizione può essere fatta come coltivatore diretto o come imprenditore agricolo.

Per un allevamento che non sia a livello amatoriale serve aprire una posizione INPS. Una volta che arrivano le lumache da riproduzione recarsi con la fattura e la tracciabilità del prodotto HACCP presso la ASL veterinaria di zona dove verranno riempiti dei moduli e verrà rilasciato un codice di stalla con il quale si potrà iniziare a lavorare ed il quale insieme alla tracciabilità dovrà essere messo sui lotti delle lumache che andremmo a vendere.

Se si vuole vendere anche prodotto trasformato ( lumache cotte , bava  , caviale ecc … ) occorrerà fare anche un laboratorio che rispetti tutte le norme igienico sanitarie e fare il corso HACCP per poter maneggiare alimenti .

×